Ricorre oggi il 15° anniversario della morte del salesiano Valentino Ballin, per i giovani di 40, 50 o 60 anni fa, semplicemente lo ‘Zio’ Ballin.

È sempre importante e attuale ricordare una persona come lo ‘Zio’ che ha vissuto per noi e si è donato a tutti i giovani che ha incontrato lungo il suo lungo cammino di fede, umano e sportivo’, commenta il Presidente crocettino Roberto Romagnoli.
Burbero ma dal cuore immenso, lo ‘Zio’ ha sognato la palestra dove oggi abbiamo la fortuna di svolgere la nostra attività sportiva e l’ha fortemente voluta contro tutto e contro tutti. Per noi !
Ancora un grande grazie, Zio Ballin, da tutti i tuoi giovani che ti ricorderanno per sempre.
Uno dei tuoi’.