Dopo la sconfitta ai punti di due giorni prima a Chieri, per accedere alla fase Gold nel ritorno della Foscolo la Crocetta non ha alternativa alla vittoria.
I salesiani interpretano la partita alla grande, giocando con un cuore e un’intensità superiori, ma sciorinando anche giocate da applausi.
La gara è sentita, tesa ed equilibrata. La Crocetta si porta a condurre 3-2 e nel sesto e decisivo tempino va subito avanti di due possessi, respinge per un paio di minuti i tentativi di rientro collinari e infine molla gli ormeggi. Più che giustificata la festa finale.
I gialloverdi chiudono con 9 elementi a referto, tra cui Barra e Nettis che hanno iniziato da poco e raccolgono così il meritato premio alla bravura e all’impegno.
Applausi a tutti, a chi ha giocato (e lo hanno fatto tutti benissimo) e pure a chi è venuto a sostenere i compagni dalla ‘panchina’, dimostrando attaccamento ed identità.

DON BOSCO CROCETTA-BEA CHIERI NERO 14-10
Parziali: 1-3, 3-1, 3-1, 1-3, 3-1, 3-1
Parziali in punti: 6-7, 6-3, 11-2, 4-14, 5-2, 12-1
CROCETTA: Bini, Barra 2, Molino 4, Nettis, Gola 9, Begni 2, Cagliero 2, Trigiani 2, Apricena 7, Cabutti 4, Cantore 8, Olivieri 4. Istr.ce Caputo.
CHIERI: Mastrocola 4, Milani 5, Spennato 1, Tarantino 12, De Stefanis, Traversari, Amerio, Guan 3, Sidari 2, Valentini, Mainero, Contini 2. Istr. Rotolo.