Fortuna della Crocetta che il Bea Chieri Arancio va a referto prima con 7 e poi, con l’arrivo di un rinforzo nel corso della gara, con soli 8 elementi e vanifica il risultato ottenuto con gran merito sull’ampio rettangolo della Ballin.
La prestazione dei piccoli salesiani è al di sotto delle potenzialità, soprattutto nel primo tempo, tutto di marca ospite.
Meglio i crocettini nel secondo, dove giocano con maggior entusiasmo ed mettono in mostra anche più voglia di divertirsi.
I due tempini vinti rendono avvincenti gli ultimi 6 minuti: il pareggio 3-3 ‘premia’ i collinari. La vittoria per 11-13 però non vale ai fini della classifica e a tavolino i 3 punti vanno alla Crocetta: Ma applausi e complimenti sono tutti per il Bea: per il successo ‘sul campo’ e per come ha interpretato la partita.

DON BOSCO CROCETTA-BEA CHIERI ARANCIO 11-13 (18-6 a tavolino, perché il Bea Chieri iscrive a referto un numero di giocatori inferiori al minimo richiesto dal regolamento)
Parziali: 1-3, 1-3, 1-3, 3-1, 3-1, 2-2
Parziali in punti: 4-5, 4-8, 6-8, 10-7, 3-2, 3-3
CROCETTA: Ferraris 1, Montanino, Romano 2, Bosio 2, Bassi 10, Fiori, Cellino 7, Caraffini 2, Di Lernia 4, Vagnino, Nadalin 2, Simma. Istr. Ferrero.
CHIERI: Dalmasso 4, Monaco 5, Sangiorgi 2, Vallinoti 10, Mandosio 4, Ferrone, Cartolaro 2, Cicchetti 6.