Importante, anzi, alla luce del successo di ieri di Trecate su Bra, fondamentale. Coach Antonello Arioli torna sulla vittoria della Crocetta nel derby di sabato scorso in casa del Cus: ‘Siamo al sesto successo consecutivo e continuiamo a sperare nel terzo posto, anche se sappiamo che non dipende solo da noi. Vincere con 10 rimbalzi in meno e con pessime percentuali ai tiri liberi dà comunque valore alla nostra partita’.
Come sottolineato dal tecnico salesiano, due punti sudatissimi: ‘È stato derby vero, con il Cus che ha aggredito la partita attaccandoci forte sotto canestro e in penetrazione. Abbiamo preso a fatica le misure fisiche del match, riuscendo comunque a restarci dentro nei momenti di maggior difficoltà. Nella seconda parte abbiamo gestito molto meglio, anche perché la rotazione a 12 ci ha permesso di arrivare più freschi al finale’.