Con una prestazione di grande impeto la Crocetta travolge l’Oasi Laura Vicuna e conquista i primi due punti della stagione.
Un autentico assolo quello che i ragazzi di Quagliolo e Bonelli mettono in scena alla Ballin.
Le avvisaglie sono più che promettenti: il 6-0 del 1’ costringe già gli ospiti al time-out. A cui i salesiani fanno seguire una secca progressione che li porta fino al 17-2 (8-0 il break).
L’Oasi trova tre canestri di seguito (17-8), ma la replica gialloverde, tutta fatta di recuperi a rimbalzo e ficcanti ribaltamenti di fronte, è perentoria: 23-8 al 12’.
Nel seconda metà del secondo quarto i crocettini iniziano a dominare anche sotto la tabella avversaria e mantengono invariato lo scarto: 25-10.
Un canestro subito sulla sirena dell’intervallo da oltre 7 metri non cambia la sostanza della gara. Anzi il terzo quarto è addirittura un assedio, con i padroni di casa che quasi non consentono all’Oasi di passare la metà campo: ne viene fuori un 14-0 che manda in orbita la Crocetta e chiude una volta per tutte un discorso in realtà mai aperto: 39-13.
Negli 8 minuti rimanenti i salesiani non fanno sconti e continuano a pressare e correre come schegge impazzite: il +30 arriva sul 49-19.
L’Oasi segna soltanto 3 punti e ritorno a Rivalta sotto un passivo pesante ma giustificato alla luce dell’enorme mole di gioco crocettino.

DON BOSCO CROCETTA-OASI LAURA VICUNA 57-19
Parziali: 17-3, 25-13, 43-16
CROCETTA: Brunero 4, Buonanoce 11, Dionisio 8, Gallino 2, Isnardi 2, Lombardi 12, Marzetto, Michela 4, Muscarà 3, Marro 2, Romano 8, Pedonese. Istr. Quagliolo. Ass. Bonelli.
OASI: Palermo Le., Palermo Lo. 2, Bosio 3, Salmaso, Battaglino 2, Giavarini 2, Masi 3, Nardi Lu., Nardi Lo. , Moriondo 1, De Marta 2, Antoce 4. Istr. Mina.