Se prendiamo 20 punti a quarto, non possiamo reggere contro nessuno. Poi reagiamo sempre, e almeno questa cosa è positivo, ma farlo con le spalle al muro è quasi automatico. Il difficile è riuscire a spremersi sullo 0-0, e lì dobbiamo migliorare molto’. Così il coach della Crocetta Franz Conti dopo il ko nel derby esterno di sabato scorso contro la Ginnastica.
Per arrivare a starci dentro in questo campionato – aggiunge Conti – bisogna entrare in campo ed essere connessi fin dalla palla a due, non solo dopo essere andati sotto di 15. L’impegno in generale c’è, ma non basta: tutti dobbiamo fare uno sforzo maggiore per stare al passo con un torneo che giornata dopo giornata si sta dimostrando davvero molto competitivo’.