Lo scarto virtuale di 30 punti (alla Ballin si è giocato con azzeramento alla fine di ogni periodo) e il superamento di quota 100 maturano nella quinta ed ultima frazione, chiusasi sul 25-4. Nei 40 minuti precedenti Crocetta e Tam Tam danno vita ad un’amichevole decisamente più equilibrata, in cui i salesiani alternano indicazioni interessanti (vedasi le percentuali da due e i rimbalzi difensivi), a sbavature di vario genere, individuali e di squadra, in fase di impostazione e conclusione, ma pure in difesa.
L’unico vero calo di tensione i gialloverdi lo fanno registrare nel terzo periodo, il solo portato a casa dal Tam Tam.
La gara è iniziata da 40 secondi e gli ospiti riparano già in time-out a fronte della prorompente partenza salesiana: 4-0 di corsa di Boeri.
La mini-sosta è salutare ai granata, che entrano in partita, complice una difesa crocettina rivedibile sulla linea di fondo. Meglio i ragazzi di Tassone a rimbalzo difensivo (34 il totale) e in attacco, dove la palla viaggia e si aprono soluzioni diversificate ed efficaci: dopo i canestri del 14-8 di Galluzzo e Gualdi, qualche errore di troppo in fase di finalizzazione impedisce al distacco di crescere ancora. Il Tam Tam così si avvicina a 14-13. Negli ultimi 2 minuti del quarto Boeri spinge i padroni di casa, segnando da sotto il 19-14 conclusivo.
Più asfittico il gioco crocettino nella seconda frazione: tanti i passaggi (sempre almeno uno di troppo), tante le perse in maniera banale. Il rimbalzo difensivo continua a funzionare, anche se non fa mai da prologo alla transizione perché la squadra ospite corre bene all’indietro, presidia l’area con e costringe ad azioni sul perimetro: 4-6.
Dopo le triple del 10-8di Gualdi e Magnocavalli, il Tam Tam si riporta in testa: 11-14.
Di Boeri il controsorpasso a -50 secondi: 15-14. I tamburi perdono palla e Magnocavalli chiude il conto: 18-14.
La terza frazione è a senso unico, con la Crocetta ben salda al comando grazie alla lucidità di Magnocavalli e alla precisione dell’ottimo Boeri: 14-1.
Il +13 è ritoccato dai gialloverdi per ben 4 volte: di Galluzzo il 20-7.
Al ripresa da zero e a zero, il Tam Tam cerca con insistenza l’area avversaria, la Crocetta smette di colpo di segnare, non tiene nell’1c1 e va sotto nel punteggio: 2-5, 9-15. Il vantaggio esterno si estende fino al +8, toccato per 3 volte: 15-23 a 20 secondi dalla sirena del 40’.
Le correzioni di rotta di coach Tassone nell’ultima mini-pausa danno in fretta i loro frutti: il piglio dei gialloverde è diverso da quello del quarto precedente, Boeri e Gualdi (tripla) aprono le danze, il Tam Tam non c’è più e sprofonda: negli ultimi 5 minuti, trascinata da un energico Cuccu, la Crocetta gioca sul velluto, mettendo insieme un break di 11-0, chiuso a pochi secondi dalla fine da 3 frontali di Caputo.

DON BOSCO CROCETTA-TAM TAM (102-71)
Parziali: 19-14, 18-16, 22-14, 18-23
CROCETTA: Caputo 9, Cuccu 15, Salvadori 3, Valetti 3, Magnocavalli 18, Unia, Galluzzo 14, Zennato 4, Boeri 16, Pagetto 2, Regis 3, Gualdi 15. All. Tassone.