Due partite, una di fila all’altra, per dare continuità al lavoro in palestra e verificarlo in vista dell’esordio ormai imminente nel campionato Competitivo.
Alla Ballin i 2009 si sono sdoppiati per affrontare in sequenza i pari età della Pallacanestro Grugliasco e poi gli Aquilotti 2010 crocettini.
Combattutissimo e giocato tutto d’un fiato – come testimoniano i parziali – il match con i Dragons grugliaschesi, con punteggio in perfetta alternanza (un tempino per parte) fino al 6-0 degli ultimi 6 minuti, decisivo ai fini dell’esito finale, che ha visto le Api salesiane imporsi ai punti per 31-28 dopo il 12-12 nella somma minibasket dei quarti.
In soldoni, tanto divertimento ma anche tanto agonismo e tanto bel basket, su un fronte e sull’altro.
Impegno a mille anche per la seconda metà del gruppo, che ha affrontato una selezione dei 2010.
La superiore fisicità dei ragazzi di Selena Caputo è stata la costante dei 7 periodi disputati: in 5 occasioni i 2009 hanno prevalso – nel sesto e nel settimo con vistoso vantaggio -, mentre uno si è chiuso in parità e l’ultimo è andato appannaggio dei più piccoli.
Detto dell’evidente differenza strutturale, la verifica è stata più che attendibile, perché la formazione allenata da Stefano Ferrero ha colmato per larghi tratti, con tenacia, al gap anagrafico.

DON BOSCO CROCETTA 2009-PALLACANESTRO GRUGLIASCO 12-12 (31-28)
Parziali: 1-3, 3-1, 1-3, 3-1, 1-3, 3-1
Parziali in punti: 6-7, 6-4, 3-6, 6-4, 4-7, 6-0

DON BOSCO CROCETTA 2009-DON BOSCO CROCETTA 2010 18-10
Parziali: 3-1, 3-1, 3-1, 2-2, 3-1, 3-1, 1-3
Parziali in punti: 12-8, 4-0, 6-2, 2-2, 16-0, 10-0, 0-4