Mancando la semifinale siamo rimasti un gradino sotto il nostro potenziale massimo ma ci siamo andati molto vicino. 3 punti di scarto in gara 1 e 5 in gara 2 sono la differenza fatta nei pochi episodi finali, dove bisogna dire che i nostri avversari sono stati più lucidi di noi.

 

Quindi complimenti a loro, ma noi dobbiamo guardare al percorso nel globale. Siamo arrivati terzi in stagione regolare e una settimana di playoff non può certo offuscare il lavoro di una stagione di otto mesi.

 

Dispiace non essere andati avanti ma il bilancio è più che positivo. La squadra e i singoli sono cresciuti, i ragazzi delle giovanili ci hanno sostenuto con entusiasmo e siamo stati continui durante l’anno nonostante mille problemi tra infortuni e covid.

 

Voglio e posso solo ringraziare la squadra, lo staff e la società per il percorso che abbiamo condiviso insieme.

Grazie Franz per il tuo lavoro svolto quest’anno con la squadra e il tuo staff, ora non ci si ferma e si continua a lavorare per il futuro!