Il ‘Memorial Bruno Gontero’ edizione numero 10 è dell’Abet Bra.
Nella finalissima disputata al PalaEinaudi di Moncalieri, la Crocetta si arrende nel quarto finale e chiude al secondo posto, ma fornisce ulteriori confortanti segnali di solidità difensiva e mentalità in vista dell’esordio in C Gold previsto per sabato prossimo alla Ballin contro i campioni in carica del Trecate.
Oltre all’infortunato di lungo corso Leone, i salesiani sono costretti a rinunciare a Pozzato (ancora out per un problema tendineo) e Pasqualini (a ripos precauzionale per un colpo alla spalla rimediato nella tiratissima semifinale di poche ore prima vinta contro il Ciriè), ma in avvio girano che è un piacere.
Canestro di De Simone sulla sirena dei 24 secondi, tripla di Possekel, che si ripete da sotto, imitato poi da Bonadio. il 10-0 del 4’ costringe il Bra a parlarci sopra: il time-out porta consiglio e al ritorno in campo, sul 12-2, la partita cambia d’abito.
Spinta da Cortese, l’Abet rientra fino al -3 all’8’: 12-9.
Nel finale di periodo la Crocetta riallunga con Antonietti dalla lunetta e con le realizzazioni di Maino e Ugoccioni: 18-9.
Il buon momento gialloverde si prolunga nel minuto e mezzo inaugurale della seconda frazione:
De Simone riscrive il +10 (20-10), ma l’Abet c’è e inizia a prendere il sopravvento, nel gioco e di conseguenza anche nel punteggio: il sorpasso (24-25) è opera dell’ex Francione quando al riposo manca poco meno di un minuto e mezzo.
Già a corto di rotazioni, i salesiani devono pure richiamare in panchina Bonadio, gravatosi del terzo personale, anche se stringono i denti e riescono a tenersi davanti fino alla pausa lunga: 28-25.
Sono due triple, ancora di Francione e del giovane Abrate, a girare l’inerzia dalla parte braidese nelle battute iniziali del secondo tempo: 28-31.
Con Possekel dall’arco, la Crocetta impatta a quota 37 al 26’, nell’azione seguente al terzo fallo di Cortese e alla mezzora è ancora in piena corsa: 37-39.
Il quarto periodo si apre con l’ultimo vantaggio oratoriano, regalato dai canestri dentro al pitturato di Bonelli e Barraz: 41-39 al 32’.
Sono Gramaglia e soprattutto un ispiratissimo Zambert, autore di tre triple di fila, a risolvere la questione siglando il +8 braidese del 36’: 45-53.
Coach Conti scuote i suoi con un time-out, la Crocetta rientra fino a -2 con i liberi di Antonietti (2/2) e Andreutti (1/2), un canestro di Possekel e una tripla di Maino: 53-55 al 38’.
Ma non basta, negli ultimi 100 secondi di gara l’Abet si mette al sicuro con un libero di Abrate e una bomba dall’angolo di Cortese e porta a casa il trofeo.
La rivincita a brevissimo: tra due settimane, a Bra, nel quadro della seconda giornata di campionato.

Finale
DON BOSCO CROCETTA-ABET BRA 53-61
Parziali: 18-9, 28-25, 37-39
CROCETTA: Barraz 3, De Simone 14, Bonelli 3, Ugoccioni 4, Pasqualini n.e., Andreutti 1, Bonadio 3, Possekel 10, Giordana, Pozzato, Maino 7, Antonietti 8. All. Conti.
BRA: Gramaglia 8, Stetco, Mattis, Zabert 13, Marenco 3, Francione 8, Abrate 5, Gatto, Negro, Cortese 18, Gioda 4, Tiberti 2. All. Lazzari.