Con grande dolore apprendiamo che alla vigilia dello scorso Natale è venuto a mancare negli Stati Uniti, Jerome T. Furey, l’ultimo salesiano ad allenare i giovani cestisti della Crocetta.
Furey era giunto a Torino, al Pontificio Ateneo Salesiano, nel 1960, insieme a John Blanco e furono loro due a costituire la coppia di chierici-allenatori fino al 1964, anno in cui Furey fu ordinato sacerdote nella Basilica di Maria Ausiliatrice.
Fisico imponente, atletico, schietto e generoso nei suoi rapporti con tutti i giovani, Jerry Furey condusse al successo tutte le squadre giovanili e chiuse il suo quadriennio guidando con ottimi risultati anche la formazione di Serie C.
Fu lui nel 1961, durante il Torneo per il Centenario dell’Unità d’Italia, a portare all’Oratorio alcuni rappresentanti dei Denver Truckers, che poi spedirono alla Crocetta le mitiche divise da gioco verdi.
E sempre lui, nel 1964, appena ordinato sacerdote e trasferito a Roma, a giungere a Latina per tifare e gioire con gli juniores vincitori della prima finale nazionale degli Oratori Salesiani: ormai, e per sempre, crocettino nell’animo.
Alla sua famiglia e al mondo Salesiano le sentite condoglianze del Basket Don Bosco Crocetta e dei tantissimi amici che lo hanno conosciuto ed apprezzato negli anni vissuti a Torino.