Due su due per la Crocetta nella fase di Coppa.
In casa di un Pegli che finora in stagione li aveva sempre superati, i gialloverdi la spuntano al fotofinish di una gara che si dipana sul più classico dei punto a punto dal primo minuto alla mezzora.
La Crocetta comincia un po’ a rilento, poi con l’ingresso dei cambi riesce a trovare più coesione in difesa: fondamentale l’impatto arretrato di chi esce dalla panchina soprattutto tra la fine del terzo e l’inizio del quarto periodo.
Proprio nella prima metà del quarto conclusivo l’unico spunto degno di nota, con i padroni di casa che si portano sul +8. Tentativo rintuzzato dai salesiani nel giro di qualche minuto e arrivo in volata.
Vantaggi alternati nei secondi che portano all’epilogo.
Imprecisi ai liberi gli ospiti: Barale fa dapprima 1/2 per il 55 pari, poi sul 56-55 fa 0/2.
Sul rimbalzo difensivo il Pegli però perde palla: sulla rimessa Regis si butta dentro, il tiro balla sul ferro e rimane in bilico per un secondo che sembra un’eternità, per poi entrare: 56-57. Il ligure Augliera corre metà campo, tira da circa 8 metri sulla sirena ma non arriva al bersaglio.

BASKET PEGLI-DON BOSCO CROCETTA 56-57
Parziali: 18-18, 26-26, 43-42
PEGLI: Augliera 10, Ventura 13, Crocco 2, Facco 5, Devoto 12, Bruzzone 2, Notari, Bertagna, Vagnati 2, De Natale 8, Bizzarri 2. All. Conte.
CROCETTA: Maltese 3, Barale 9, Unia 4, Regis 15, Varetto 10, Valentini 3, Arfinengo, Noce, Borlandi 2, Naretto 2, Bonansea 4, Del Balzo 5. All. Pozzato.