La tensione della Crocetta non è certo quella della semifinale di poche ore prima con Lla Pms.
Le assenze di due pedine importanti nello scacchiere gialloverde come Rossetti e Cellino non è certo di poco conto.
A questo si aggiunga che i padroni di casa dell’Alter traducono in fatti la motivazione forte di chi gioca una partita importante tra le mura amiche.
Ed ecco spiegato l’ampio scarto della finalina regionale di Piossasco.
C’è un barlume di equilibrio per un tempo, poi nel terzo quarto l’Alter prende le distanze.
La stagione della Crocetta non si conclude alla sirena: a fine settimana sono in programma i concentramenti interregionali a cui tutte le 4 finaliste avevano già guadagnato l’accesso.

DON BOSCO CROCETTA-ALTER PIOSSASCO 59-81
Parziale: 11-16, 26-33, 42-58
CROCETTA: Barbato 6, Besostri 2, Borello, Calvo, Costagliola 8, Cian 17, Gallino 12, Romagnoli D. 4, Romagnoli E., Savarino 8, Schettini, Vianello 2. All. Grattini. Ass. Luetto.
PIOSASCO: Cabodi 41, Palla, Furlan, Baronetto, Marengo 2, Melana, Palmero 4, Scaroni 14, Tarulli 12, Beltramino 2, Porfidio 6, Donnini. All. Matera.