Nel complesso un buon esordio, anche se alla sirena finale a fare festa sono i padroni di casa del San Paolo.
L’atteggiamento è stato decisamente migliore rispetto all’ultima amichevole della scorsa settimana – sottolinea con soddisfazione coach Stefano Ferrero -. Siamo rimasti in partita con la testa prima che a livello di punteggio. Purtroppo i troppi errori banali da sotto alla fine ci sono costati i due punti. Accettabile il livello d’intensità, molto bene anche chi ha giocato pochi minuti, perché lo ha fatto con attenzione e impegno massimo’.
Si è patito moltissimo a rimbalzo: un paio di ragazzi ha dovuto fare i conti con falli ma abbiamo scontato anche più di un’ingenuità. Forse alla fine siamo arrivati un po’ stanchi e non abbiamo avuto la lucidità per le scelte giuste negli ultimi 45”, dove per due volte abbiamo avuto la palla del pareggio e non siamo riusciti a tirare’.
Le squadre si presentano in perfetta parità sul rettilineo finale: 46-46 al 37’. Il 4-0 sanpaolino che segue ad un time-out chiesto proprio dai padroni di casa è quello decisivo. La Crocetta si tiene viva con una rubata e canestro in solitaria di Bassi. Poi in quello che resta solo azioni caotiche da ambo i lati, con gli errori crocettini di cui sopra.

SAN PAOLO 1999-DON BOSCO CROCETTA 50-48
Parziali: 15-12, 29-25, 41-38
SAN PAOLO: Troiano, Palmieri 2, Segre, Bellino 2, Guarino, Pesce A. 9, Coppola, Talisani 11, Pesce D. 7, Andretta 6, Corsini 9, Gorgoglione 4. All. Finali Ru.
CROCETTA: Marta 7, Di Marco 6, Gotta 4, Sorbone, Biancone 6, Bairati 2, Ricci 5, Bassi 14, Balma 4, Viriglio, Peroglio, Balbo. All. Ferrero S. Ass. Berruto.