La Crocetta riscatta le due precedenti uscite di Coppa Italia e impegna per oltre mezzora la quotata Aurora Desio, capolista del girone.
Alla robustezza fisica dei lombardi i gialloverdi oppongono la giusta spavalderia e, seppur sempre all’inseguimento, tengono botta fino a 5 minuti dal termine, per poi mollare gli ormeggi e chiudere con un passivo immeritato per quanto espresso.
Sulla gara c’è l’impronta della maggiore fisicità desiana fin dalle primissime battute. La Crocetta è costretta alla rincorsa nel punteggio e, per compensare la differenza strutturale, al frequente ricorso al fallo.
La precisione dalla distanza – triple di Possekel, Magnocavalli e Pagetto – consente comunque ai salesiani di accodarsi al primo mini-intervallo: 21-22.
Gli ospiti presidano a dovere l’area anche nel secondo periodo, la Crocetta però continua a giocare con intensità e ritmo e a prenderci da lontano: il desiano Lovato ne infila 12 quasi di fila, Pagetto e Valetti colpiscono da tre e i gialloverdi tengono l’avversario non troppo lontano.
Nella parte finale del tempo Peri allunga per Desio, i canestri di Boeri e Cuccu e una difesa organizzata portano le squadre negli spogliatoi distanziate soltanto di 7 punti.
Con grande tenacia la Crocetta si aggrappa alla partita anche nel terzo quarto e per i primi 5-6 minuti del quarto.
Leone e Ugoccioni, come Possekel alla loro ultima apparizione casalinga tra gli Under, si battono con efficacia sotto entrambi i tabelloni, limitando per quanto possono la superiorità in centimetri e chili dei lombardi.
Qualche errore di troppo dalla lunetta impedisce ai ragazzi di Tassone di avvicinarsi di più e tenere del tutto aperta la contesa, anche se lo svantaggio rimane per molti minuti contenuto. Poi nel finale, anche per il gran dispendio di energie, la Crocetta crolla e per l’Aurora è gioco facile prendere il largo.

DON BOSCO CROCETTA-AURORA DESIO 63-81
Parziali: 21-22, 37-44, 52-61
CROCETTA: Valetti 3, Cuccu 2, Ugoccioni 4, Leone 17, Galluzzo 3, Caputo 1, Possekel 11, Romagnoli, Boeri 4, Magnocavalli 8, Pagetto 8, Zennato 2. All. Tassone.
DESIO: Brambilla, Radice 3, De Piccoli 6, Canato 6, Capelli 7, Peri 15, Lovato 20, Niasse, Benedini 9, Natalini 4, Pandolfi 4, D’Apolito 7. All. Ghirelli.