La Crocetta comincia la seconda fase di piazzamento con un successo interno sull’Oasi Laura Vicuna. Ma risultato parte, sul piano tecnico i gialloverdi non convincono il loro coach Roberto Romano: ‘Una partita sottotono. Alcune cifre – a 29 su 65 da due 2 e 7 su 23 ai liberi – rappresentano bene una prestazione ricca di errori tecnici. La grinta e la voglia di vincere dopo una serie negativa di risultati ci hanno permesso di vincere’.
Lo spunto buono arriva nel secondo quarto, poi ai gialloverdi non resta che difendere il bottino messo da parte.
A livello individuale molto bene capitan Schirru, che chiude con 25 punti in carniere. Menzione per Lino, bravo sotto canestro a giocare sui perni e a liberarsi per mettere la palla nel cesto. Degna di nota anche la prestazione di Brussino che, nonostante i soli 6 punti referto, si è distinto per tenacia e grinta.

DON BOSCO CROCETTA-OASI LAURA VICUNA RIVALTA 68-51
Parziali: 14-11, 32-22, 48-38
CROCETTA: Brussino 6, Schirru 25, Salomone 13, Cravero, Nsir, Gotta, D’Amuri, Ricci, Lino 14, Balma Mion , Kertusha 6, Manca 4. All. Romano.
OASI: Macaluso, Di Lella, Panealbo 5, Boscolo 11, Gioiosa 4, Carità, Zaccaria, Donnarumma, Ghione, Dall’Aglio 4, Inglese 14. All. Cantanna.