Tutto secondo pronostico alla palestra Fossano. La capolista Alfieri non fa sconti né regali natalizi anticipati e non risparmia alla Crocetta un destino che alla vigilia sembrava segnato senza possibilità di appello.
Troppo …grossi, un avversario per noi in giocabile – spiega coach Stefano Ferrero -. Già non ci siamo presentati al completo, superare un tale livello di fisicità e poi affrontare pure la zona …davvero troppa roba tutta insieme. Comunque, dentro ai nostri attuali limiti, abbiamo costruito alcune cose apprezzabili in attacco’.
Per qualche minuto la Crocette regge l’impatto, anche se già nella secondo metà del primo quarto l’Alfieri fa la differenza: ‘Non ci siamo arresi e siamo rimasti sul pezzo, almeno in attacco,dove pur non segnando tantissimo, a tratti siamo andati bene e segnato. Se giochiamo di più insieme, possiamo toglierci anche qualche soddisfazione’.

ALFIERI-DON BOSCO CROCETTA 102-49
Parziali: 28-11, 57-19, 85-30
ALFIERI: Ghirloni 7, Sattamino, Costa 10, Resio O. 6, Chiummo 16, Zinveli 28, D’Orrico 4, Buruiana 10, Romani 6, Maviglia 2, Canelli 13. All. Resio D.
CROCETTA: Ricci 6, Bachmi, Bovero 1, Bairati, Balbo, Biancone 5, Bassi 13, Di Marco 5, Peroglio, Viriglio 7, Marta 10, Sorbone 2. All. Ferrero. Ass. Berruto.