Nelle ultime stagioni le sfide tra Crocetta e Abet hanno sempre offerto emozioni e spettacolo. Quella di sabato sera alla Ballin non dovrebbe essere l’eccezione alla regola.
I salesiani vengono dall’ottima ma sfortunata prestazione dello scorso turno in casa della capolista Trecate e, al netto dei tanti complimenti raccolti, se vogliono mantenersi in zona podio hanno la assoluta necessità di tornare alla vittoria; così come i braidesi, che vengono dal pesante ko interno con Serravalle e se il campionato finisse oggi i sarebbero fuori dai playoff.
Alla palla a due delle 21 di sabato 25 gennaio le motivazioni non mancheranno: ‘È il momento di rimetterci sulla via della vittoria, senza se e senza ma – sottolinea Claudio Maino -. Dopo le sconfitte di Collegno e Moncalieri abbiamo ripreso ad allenarci molto forte, la sosta per le festività ci è servita per staccare la spina e compattarci. La vittoria con il Cirié, sofferta, ci ha dato fiducia e la sconfitta in extremis contro l’ottima Trecate ci ha dimostrato che possiamo giocarcela alla pari con tutti. Ripeto quindi, senza se e senza ma’.
L’apporto del tifo potrebbe giocare un ruolo decisivo: ‘Noi siamo pronti a mettere tutto ciò che abbiamo in campo e ci aspettiamo una sempre crescente presenza di pubblico, perché ne abbiamo davvero bisogno. Nelle ultime partite casalinghe si è percepito un positivo calore, a cui non vogliamo più rinunciare!’.

 

[Photo by Aldo Antonietti]