A Ivrea la Crocetta saluta la stagione con più di un rammarico, sconfitta all’ultimo sospiro del supplementare dalla Lettera 22 dopo aver condotto anche con vantaggi consistenti.
Abbiamo giocato bene, difeso di squadra e corso tante volte in contropiede, sfruttando gli spazi nel modo giusto – racconta coach Franz Conti -. Ci siamo staccati in un paio di occasioni di 15 punti e in entrambe ci siamo fatti recuperare. A 28 secondi dalla fine, sul +2, non siamo riusciti a gestire il tempo e ad andare a tirare, lasciando pochi secondi sul cronometro. Subito il più classico degli anticipi con canestro del pareggio in contropiede, dopo un timeout, per due volte abbiamo fallito il tiro della vittoria. In concreto, siamo stati meno bravi di loro a gestire le emozioni nei minuti finali’.
Anche nel supplementare, nonostante l’equilibrio, Ivrea si è dimostrato più lucido: ‘Peccato – prosegue Conti -, avremmo anche meritato di finire la stagione con una vittoria. Come ho detto ai ragazzi però sono contento di aver giocato una partita vera e tirata come ultimo match ufficiale di quest’anno’.

LETTERA 22 IVREA-DON BOSCO CROCETTA 77-76 D.T.S.
Parziali: 11-19, 25-41, 45-57, 71-71
IVREA: Casati, Di Silvestro 16, Costenaro, Saccomani, Gennari 24, Liore, Lovisolo 10, Oddicini 8, Remotti 4, Cuccuru, Rendinello 12, Patrucco 3. All. Ferraris.
CROCETTA: Angelini 2, Barbierato 2, Bedetti 3, Bonino 2, Bonventre, Cipriano 7, Ficca 12, Mansueto, Mulatero 28, Romagnoli 2, Trigiani 5, Veronese 13. All. Conti.