Alla Ballin la Crocetta non bissa il successo dell’andata con la 5 Pari.
Subito ritmo frenetico e punto-a-punto che va a risentirne perché gli errori al tiro sono molti su entrambi i fronti: 9-10 al 7’
Nella parte finale del primo quarto la 5 Pari si stacca (11-16 all’8’) ma poi si ferma presto. La risalita crocettina è lenta ma c’è e porta al sorpasso. Il 20-19 da tre di Serra al 14’ apre due minuti di fuoco in cui i gialloverdi pressano come matti, recuperano più volte il possesso e segnano altre due volte da oltre l’arco, con Pagetto e Casetta, portandosi sul 29-21.
La zona ospite si chiude a riccio, la Crocetta si perde in una marea di tiri da fuori senza esito e si fa a sua volta rimontare negli ultimi due minuti prima dell’intervallo lungo: 29-29.
Sullo slancio la 5 Pari ci riprova con Cavagnoli protagonista: 30-37.
Sempre in grossa difficoltà a concretizzare contro la zona, la formazione di casa non trova giuste contromisure allo scatenato Aureli e scivola inesorabilmente all’indietro ritrovandosi a -12: 32-44. Tante perse, alcune senza neppure tirare, tantissimi tiri fuori equilibrio e forzati, i crocettini inseguono 10 punti per qualche minuto ma nella prima azione del quarto periodo impennano: tre di Serra, 42-47.
Nel giro di 20 secondi il solito Aureli respinge la minaccia con due bombe: 42-55 al 32’.
Nel momento di maggiore difficoltà della serata però la Crocetta tira fuori l’orgoglio fa quadrato attorno ad un superlativo Pagetto, che segna prendendo la linea di fondo, poi con un frontale, infine da tre punti riducendo a 2 le lunghezze di ritardo: 55-57. Mancano 4 minuti, un’infinità.
Del Vecchio chiude il buco con il canestro del 57-57.
Però ancora una volta la Crocetta non riesce a girare dalla sua l’inerzia. Sono ben 4 i rimbalzi offensivi conquistati di fila dagli ospiti, che alla fine segnano con Cavagnoli. Persa crocettina, dall’altra parte tripla taglia-gambe di Cibin per il 59-64 a 130 secondi dalla sirena.
Con le unghie e con i denti la Crocetta rientra ancora, sempre con Pagetto: 61-64 quando mancano 50 secondi.
La 5 Pari non chiude, la Crocetta si fa stoppare ed è costretta a difendere e fermare con il fallo Aureli a 10 secondi dalla fine: la coppia di liberi è di un’ipoteca: 61-66.
I restanti 10 secondi regalano ancor qualche emozione: Del Vecchio fa 64-66, il fallo su Cibin è immediato ma arriva a poco più di un secondo dal termine. Il 2-2 fissa il punteggio sul 64-68.

DON BOSCO CROCETTA-5 PARI 64-68
Parziali: 13-16, 30-30, 39-47
CROCETTA: Regis 7, Massera 8, Serra 12, Casetta 10, Pagetto 21, Paradisi 1, Del Vecchio 5, Radis, Gandini, Salvadori, Di Blasi. All. Tartaglione. Ass. Santomauro .
5 PARI: Cavagnoli 22, Aureli 18, El Shorbagi 4, Naretto 6, Vullo 2, De Marchi 9, Viotti 2, Fatone, Bambara, Dario, Cibin 5. All. Monterisi.