Dopo l’Under 18 anche la SERIE D torna protagonista alla Ballin dopo la sosta per le festività. Alle 21,15 in via Torricelli si disputerà il derby salesiano valido per l’ultima giornata di andata del girone A tra Crocetta e Reba, capolista al pari degli aostani dell’Eteila.
Dopo la vittoria di sabato scorso nel recupero di Borgo Ticino, i gialloverdi di Tassone occupano il gradino più basso del podio, in coabitazione con Cestistica Domodossola e Montalto Dora – con entrambe hanno perso i primi scontri diretti -, 4 punti sotto le prime due della classe, 6 punti sopra quel nono posto che vorrebbe dire salvezza (ma anche mancata qualificazione ai ai playoff).
Quattro vittorie nelle ultime 5 giornate, il Reba cala sul tavolo un biglietto da visita di tutto riguardo: 10 successi e 2 sole sconfitte (una tra l’altro proprio contro il Borgo Ticino sul cui campo la Crocetta ha vinto pochi giorni fa), miglior attacco del girone e quarta difesa meno perforata.
Oltre che su compagine rodatissima – in estate ha inserito un solo elemento in un roster che gioca insieme da anni -, coach Federico Marco può contare sull’esperienza di Dal Molin e Garavelli e sulla vivacità offensiva di Pasquero e Sabou, tanto per fare altri due nomi, ma soprattutto su un gruppo solido e di categoria in ogni ruolo.
Alla palla a due la Crocetta metterà sul piatto le 4 vittorie nelle ultime 4 giornate che l’hanno confermata nelle zone alte della graduatoria, nonostante la perdurante situazione di emergenza (tra infortuni e assenze).