Dopo il Presidente Romagnoli tocca a coach Guido Tassone tornare sull’avventura stagionale della Crocetta nel campionato Under 18 Eccellenza: ‘L’obbiettivo del girone di ritorno era di vincere una gara in più, e lo abbiamo raggiunto. Tra altro giocando 8 gare fuori, con 4 successi’.
Guardando più in generale, una stagione con tante soddisfazioni: ‘Un ‘bravo’ di cuore a tutti: abbiamo vinto partite importanti – tra cui quella storica a Casale Monferrato -, abbiamo giocato alla pari con squadre prima inarrivabili, gioito in alcune volate, perso in altre’.
Tanti sorrisi e, qua e là, come è giusto che sia, anche qualche rimbrotto: ‘Le recriminazioni, più legate all’atteggiamento che al risultato, riguardano le trasferte a Legnano e Varese, dove abbiamo peccato in maturità’.
Ora qualche settimana di allenamenti, poi la Coppa : ‘In vista della seconda fase ma soprattutto per dare un’ulteriore accelerata al processo di crescita, faremo amichevoli (sulla scorta di quella di ieri sera con il Settimo di C Silver. Lo scopo è di toccare con mano e iniziare capire il mondo senior e iniziare a pensare da grandi’.