Durante questo mese, i numeri non hanno aiutato per lo svolgimento degli allenamenti, che hanno visto il gruppo di Ferrero e Grattini essere sempre o quasi, sotto le dieci unità ed ovviamente non potendo giocare quasi mai e allenarsi con un utile 5vs5.

Dopo assenze e lungodegenze che hanno contraddistinto le ultime settimane, i ragazzi dell’U13 Gold si sono ripresentati con un ottimo spirito e con grande determinazione al derby di Domenica mattina alla Panetti, per affrontare i biancoblu del Cus Torino.

Coach Ferrero, commenta soddisfatto la partita dei suoi ragazzi:

Siamo partiti un po’ male, timorosi e sicuramente un po’ arrugginiti come tutti in questo periodo.

Sul 23-18 per loro però scatta una scintilla e cambiamo atteggiamento, difendendo con più attenzione ma soprattutto in attacco, dove abbiamo prodotto ottime soluzioni di tiro costruite assieme, sfociate in un terzo quarto di grande significato.

Siamo molto contenti perché nel momento di difficoltà abbiamo risposto giocando insieme, senza affidarci alle soluzioni personali, indice di crescita come gruppo.
Da apprezzare lo spirito di sacrificio che porta a buttarsi a terra per recuperare un pallone a 20″ dalla fine, e l’impegno di tutti in un momento difficile tra infortuni, assenze e complicanze varie.

Ora torniamo in palestra fiduciosi e pronti alle prossime importanti partite

Cus-Crocetta 48-70
(19-16; 12-17; 8-25; 9-12)

Crocetta: Apricena 12; Morino 7; Cagliero 2; Olivieri 2; Rubbiano; Gola 8; Trigiani 2; Di Cicco 17; Demateis 11. All. Ferrero, Ass. Grattini