La gara con Campus ci regala un teorico rientro del roster completo. Purtroppo solamente in maniera teorica perché all’ultimo momento abbiamo dovuto rinunciare alla prestazione del capitano Savarino.

Buona occasione per far fare esperienza a livello superiore per il baby Montafia. Sono contento di aver potuto offrire opportunità al rientro progressivo di Rossetti in questa sua stagione sfortunata, e per altri ragazzi in fase di recupero da problemi vari.
La gara dice in modo chiaro che Campus ha saputo imporre il ritmo alla gara, e questo determina spesso la chiave vittoria. Ruotando alla perfezione intorno al faro, Makke.

Abbiamo poi provato senza arrenderci un forte reazione che merita il mio applauso ai ragazzi, ma tardiva.                        La partita ci offre sempre spunti e abbiamo chiaro il lavoro ancora da svolgere. Una piccola nota positiva relativa ad una voce che era richiesta: I rimbalzi, che con squadre di grande fisicità sono sempre stati per noi un problema.

Il commento alla partita di Coach Tassone, dopo la sconfitta casalinga patita contro Campus Piemonte. Una partita inizia non nel migliore dei modi, andando sotto all’intervallo di 22 lunghezze. Gli ospiti molto aggressivi e intensi nel primo tempo, perdono un po’ di verve e i ragazzi gialloverdi prendono fiducia e iniziano a correre il campo trovando soluzioni ad alta percentuale, che ricuciono lo strappo. La rimonta si ferma a un minuto dalla fine con un piazzato di Lunardi, che spezza le gambe e il fiato dei crocettini.

Prossimo appuntamento a Biella, per l’ultima partita del girone di andata. Sabato 26 alle ore 17.30

 

Don Bosco Crocetta (68) – Novipiù Campus Piemonte (76)
Parziali: (20-25, 13-30, 18-10, 17-11)

Don Bosco Crocetta: Montafia 4, Casetta 8, Balma 8, Romagnoli 4, Ugues 17, Trogu, Cellino 19, Rossetti 4, Costagliola 2, De Girolamo, Savarino ne. ,Brussino ne. All.re Tassone, Ass. Maino