Prestazione di spessore degli U17, che nel secondo tempo della partita contro College Novara Basket ha determinato il match con un passivo importante.

Guido Tassone, allenatore del gruppo, racconta il match:

L’esito numerico finale è ampio ma non certifica tutte le difficoltà di approccio, anzitutto mentale che in questo momento abbiamo.

Sicuramente le alte % di tiro dei ns avversari, molto bravi nell’inizio gara hanno evidenziato questa lacuna di presenza mentale.

Un plauso per la reazione che poi si è concretizzata nei parziali a seguire.

Seppur la risposta sia stata in primis di squadra, restano evidenti ancora una volta le doti agonistiche del nuovo Francesco Ugues, che ci ha portato in dote fisicità e tradotto in elevato numero di rimbalzi.

Plausi alle buone % dalla distanza di Cellino innescato dai compagni.
Bene l’esordio con tanti minuti del baby Montafia, nel ruolo delicato di play a rimpiazzare l’assente Barbato e supportare nei momenti di difficoltà da infortunio di Savarino.

Basket College Novara – Don Bosco Crocetta Torino [52-98]
(17-18, 26-36, 41-67)

Don Bosco Crocetta: Trogu 8,Balma 10, Ugues 8, Casetta 19, Cellino 23, Costagliola 2, Romagnoli 2, Rossetti 4, Savarino 11, De Girolamo 5, Montafia 6. All. Tassone, Ass. Bonelli