La nona (su 9) la Crocetta la suona tra le mura amiche della Ballin non dando scampo al malcapitato Pianezza.
La partita – più un allenamento …ufficiale, vista l’esagerata differenza di forze in campo – è tutta nella progressione numerica del distacco accumulato dai salesiani.
Al 3-4 iniziale i ragazzi di Tassone e Ferrero replicano con un primo spunto da 12-2 e soprattutto con un successivo break di 17-0 che viene quasi da sé, senza neanche affondare più di tanto: 32-6.
La Crocetta si spinge fino al 36-6, il Pianezza si impegna e per qualche azione è anche più pratico: 44-17.
Ritmi e intensità procedono in proporzione al risultato, ma la Crocetta ha il gran merito di non smettere mai di giocare di squadra e mette insieme anche esecuzioni di buona fattura:
79-23 al 30’ e poi 83-25 al 35’.
Quota 100 sembra lontana ma i gialloverdi la puntano decisi e sprintano, correndo come dei pazzi per arrivarci a tutti i costi.
Una persa a 18 secondi dalla sirena, sul 99-31, sembra vanificarne gli sforzi, il Pianezza ci prova, lasciando 4 secondi ai padroni di casa: Veronese si ritrova la palla in mano quasi senza rendersene conto, corre per qualche passo e poco oltre metà campo rilascia una ‘ave maria’ che si insacca solo rete.
L’esplosione di gioia della panchina è fragorosa: tutti in campo a seppellire di abbracci il compagno e festeggiare nel migliore dei modi un primato che ripaga delle fatiche che i 2004 stanno affrontando con il sorriso sempre stampato sulle labbra.

DON BOSCO CROCETTA-MVP PIANEZZA 102-31
Parziali: 32-6, 44-17, 73-23
CROCETTA: Atzori 6, Bedetti, Bonino 10, Bonventre 6, Cipriano 6, Mansueto 4, Mulatero 14, Trigiani 6, Veronese 26, Medana 12, Daghero, Pironti 12. All. Tassone. Ass. Ferrero S.
PIANEZZA: Gugliotta, Fedigati 3, Mangione 8, Rombi, Accalai 10, Tosi 5, Romeo, Scardaccione 3, Aulicino 2. All. Rosso.